Avvisi

 

 


Il pensiero

 

Domenica 12 settembre 2021


 

 


 

 

Carissimi amici di Montà e S. Stefano,

oggi molte chiese si svuotano ma la vera domanda da porci non è perché si svuotano ma di cosa le avevamo riempite! Stiamo finalmente passando da un cristianesimo sociologico, per convenzione a un cristianesimo di convinzione. Per secoli abbiamo ridotto la scelta educativa religiosa a un’abitudine, a un “si deve”, a un “si è sempre fatto così”.

Gesù allora pone la domanda in maniera diretta, a bruciapelo. Agli apostoli, a Pietro (e a noi!) chiede: «Ma voi chi dite che io sia?». A me, a te che stai leggendo Gesù cosa ti provoca? I discepoli avevano assistito ai miracoli di Gesù. Adesso, come a scuola dopo una spiegazione, il maestro verifica: “Vediamo cos’hanno capito…”. La domanda inizia con un «ma». Pietro e gli altri sono invitati ad andare oltre. Il discepolo non si accontenta di una fede per tradizione, “per sentito dire”. Nessuno ama una persona “per sentito dire”. Gesù non cerca definizioni, cerca persone. Cosa ti è successo quando lo hai incontrato? Assomiglia alle domande che si fanno gli innamorati… Ti ricordi il giorno che lo hai incontrato per la prima volta? Ricordi il giorno del compleanno, dell’anniversario di fidanzamento, di matrimonio; ricordi il giorno del Battesimo? Quando hai ricevuto la prima comunione? Il giorno della cresima? Il rischio è di avere la risposta confezionata: “Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio”. Affermazione “corretta”, ma lontana dal cuore! Gesù non ha bisogno dell’opinione di Pietro. Vuole sapere se Pietro è innamorato. Alla fine non a caso gli chiederà semplicemente: «Mi ami?» perché il nostro cuore, amici, può essere la casa di Dio o il suo sepolcro. La bella notizia di questa Domenica? Con la sua domanda (“Ma voi, chi dite che io sia?”) e il suo invito (“Se qualcuno vuole venire dietro a me…”), Gesù ci fa intravedere che è possibile cambiare. Bisogna solo volerlo con tutto il cuore, allentare la presa su sé stessi e allenare lo sguardo per non perdere di vista i passi del Maestro.

Buona domenica e buona settimana!

Don Paolo, don Dario, fra Luca, diacono Pierlorenzo

 


Iniziative

 

 

 

 


Le nostre fotografie

 

 

 

 


Altri siti